Comunicato Stampa 7° edizione Mediterraneo Antirazzista – Scampia

antirazzista

24-25-26 maggio

MEDITERRANEO ANTIRAZZISTA NAPOLI – SCAMPIA 2018

Parata, tornei sportivi, dibattiti, riflessioni, per una Napoli antirazzista.

Anche quest’anno Napoli, per il settimo anno consecutivo, rinnova il suo impegno nel percorso del Mediterraneo Antirazzista, manifestazione culturale e sportiva di carattere nazionale che parte da Palermo per arrivare fino a Napoli, Roma e Milano, e che vede al centro lo sport come strumento per abbattere frontiere e costruire diritti.

L’appuntamento napoletano di Scampia del Mediterraneo Antirazzista è previsto per il 24, 25, 26 maggio.

Il Mediterraneo Antirazzista nasce a Palermo ben undici anni fa e si diffonde nel corso degli anni in varie città d’Italia animate dal desiderio di dedicare delle giornate allo sport come strumento per abbattere frontiere e costruire diritti.

La manifestazione vuole essere un’occasione di aggregazione attraverso lo sport, il dibattito, la musica e la convivialità intorno ai temi del multiculturalismo, della ricchezza delle diversità, della riappropriazione degli spazi pubblici e dei diritti umani, del Mediterraneo come crocevia di culture ma anche come luogo di speranza e purtroppo molto spesso anche di morte.

Tema di quest’anno sarà “Un Mediterraneo di Diritti”, quali il diritto all’abitare, al lavoro, alla salute, all’istruzione per tutte e per tutti senza alcuna distinzione di genere e provenienza.

Ma il Mediterraneo Antirazzista significa anche superare la dicotomia centro – periferia e rendere fulcro della città quei quartieri solitamente considerati dormitorio. Da sette anni ormai in occasione del Mediterraneo, Scampia diventa centro, portando in strada e sui campi da gioco, tutta la bellezza di una città che ripudia il razzismo, i confini e le barriere.

Novità di quest’anno saranno i nuovi appuntamenti oltre Scampia. Seguendo il modello virtuoso dei Carnevali Sociali di Napoli, la manifestazione farà tappa in altri quartieri della città: Rione 101 di Pianura, Sanità, Montesanto e Capodimonte.

Inoltre, il 26 maggio, oltre ai tornei ci sarà a Largo Dino Battaglia (tra via Fratelli cervi ed il Campo A. Landieri), è prevista la visita al giardino dei Cinque Continenti e della Nonviolenza – Progetto Pangea, nato da un intenso e significativo percorso di riqualificazione urbana dal basso che ha visto il coinvolgimento associazioni e scuole del quartiere, mentre alle 18.00 si terrà il dibattito esteso a tutta la città “Napoli, città dell’accoglienza”, a moderare l’incontro sarà Magma, il neonato collettivo politico di Scampia/Secondigliano. Si affronteranno temi quali le politiche di accoglienza messe in campo a livello cittadino, regionale e nazionale per i richiedenti asilo, le comunità rom, sinti e caminanti, la legge Minniti che rende i CIE ancora di più dei centri di detenzione e che, con il pretesto di accelerare i procedimenti in materia di protezione internazionale, nega ai richiedenti asilo il diritto ad un giusto processo violando così la costituzione italiana e la Convenzione europea sui diritti dell’uomo, ed esempi virtuosi di accoglienza.

Di seguito il programma:

GIOVEDì 24 maggio, ArciScampia (Via Fratelli Cervi)

ore 16.00: Gatta Blu Band Live;
ore16.30: torneo di biliardino a cura del Gruppo Zoone – Gatta Blu.

 

VENERDì 25 maggio, Piazza Giovanni Paolo II – ArciScampia (Via Fratelli Cervi)

ore 15.00 Piazza Giovanni Paolo II (Centro Territoriale Mammut) bici parata antirazzista verso i campi del Mediterraneo

ore 16.00 ArciScampia

Tornei di calcio:
-fascia 6/8 anni;
-fascia 9/12 anni;
-fascia 13/17 anni.

 


SABATO 26 maggio, Parco Corto Maltese (nei pressi dello Stadio Hugo Pratt – Antonio Landieri)

ore 10.00: tornei di calcio dai 18 anni in su anni e basket dagli 11 ai 15 anni;

ore 10.30: visita al giardino dei Cinque continenti e della Nonviolenza – Progetto Pangea;

ore 13.30 – 15.30: braciata antirazzista;

ore 15.30: tornei di basket, dai 16 anni in su;

ore 18.00: dibattito “Napoli, citta dell’Accoglienza”

Come ogni anno, il Mediterraneo Antirazzista aderisce alla Campagna Cartellino Rosso all’Apartheid Israeliana- promossa a Napoli dal Comitato BDS Campania. Ai Palestinesi continuano ad essere negati i diritti elementari ed impedita la stessa pratica sportiva.

Il Mediterraneo Antirazzista Napoli è frutto di cooperazione tra diversi gruppi cittadini ed è promosso dalla rete antirazzista di Scampia (ArciScampia, BandaBaleno, Chi rom e…chi no-Chikù, Centro Territoriale MaMMut, Centro Hurtado-AQuaS, Circolo Legambiente LA GRU, Dream Team – Donne in Rete, CDR Gatta Blu, GRIDAS, Gruppo Zoone, MAGMA – movimento autonomo Area Nord, associazione Pollici Verdi Scampia, Centro Insieme), insieme a: ASD Stella Rossa 2006, ASD Funiculà.

Il pomeriggio del 25 maggio sui campi dell’arciscampia giocherà anche la nostra squadra femminile di calcio la DreamTeamArciscampia, Vi aspettiamo tutti.

Tagged: , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti, per fornire alcuni servizi. Cliccando sul bottone "OK, accetto ne consentirai l'utilizzo. Maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi