Tutti i colori di Scampia – mostra fotografica collettiva

scampia

I luoghi esistono spesso per come sono raccontati. Scampia è passata dall’indifferenza ad un’attenzione morbosa durante le faide di camorra. Un quartiere che conta quarantamila abitanti che è ormai un set cinematografico ed un luogo in cui ci sono numerose associazioni ed eventi culturali. Il progetto di reportage collettivo ideato e curato da Luca Sorbo e coordinato da Fabio De Riccardis è un tentativo di raccontare questa complessità attraverso la fotografia. E’ il tentativo di dare attenzione alle differenti anime del quartiere che ha intrapreso un cammino virtuoso dalle prime esperienze artistiche di Felice Pignataro fino alle numerose iniziative di oggi. Il progetto nato dall’esperienza delle passeggiate consapevoli per conoscere e documentare la città di Napoli ha coinvolto numerosi fotografi che per un anno hanno seguito un aspetto del territorio. Questa è una tappa intermedia di un percorso che dovrebbe avere un rapporto costante con il quartiere. In autunno la mostra si presenterà a Scampia , poi a primavera 2019 ci sarà un’ulteriore tappa al PAN in cui sarà presentato anche il libro catalogo, per poi ritornare in modo permanente nel quartiere in una sede che dovrà essere individuata.

Il 7 aprile la mostra è stata inaugurata al Chiostro grande di Santa Maria la Nova, le foto saranno esposte fino al 21 aprile. Una parte dell’esposizione è stata dedicata all’associazione Dream Team – donne in rete, curata da Tiziana De Sena e Fabio de Riccardis. Di seguito vi lasciamo le belle parole che i due fotografi hanno spesso nei confronti del nostro lavoro e li ringraziamo per aver colto, attraverso la fotografia, l’essenza e lo spirito del nostro servizio sul territorio.

«A Scampia ho trovato terreno fertile attraverso l’associazione Dream Team – donne in rete, che interviene in questo ambito dal 2009. L’associazione opera sul territorio grazie ad uno staff di volontarie professioniste che hanno come obiettivo quello di valorizzare la donna potenziandole lo sviluppo professionale ed applicando strategie di recupero laddove si palesano lacune affettive e relazionali spesso ai limiti del degrado. Ogni donna può trovare la forza di reagire e cambiare la propria condizione affidandosi nelle braccia della Presidente Patrizia Palumbo che come una Grande Madre accoglie e rigenera, con il sostegno della rete di donne coraggio che la circondano costantemente. La Dream Team – donne in rete è un luogo in cui cercare la speranza di un futuro diverso da quello a cui sembrano essere destinate queste donne, giovani o madri, o giovani madri per le quali un’altra strada deve essere possibile. Per loro l’associazione è quel porto a cui attraccare e ricominciare ad amarsi. Tutto questo è possibile grazie allo sportello di accoglienza, alla consulenza legale, allo sportello antiviolenza ma anche attività sportive come la squadra di calcio femminile Dream Team ArciScampia e i corsi di yoga. Quest’anno in linea con le novità introdotte dal Miur nel dicembre 2017 per il decreto legislativo 107/2015 Alternanza scuola/lavoro svolge tutoraggio alle classi 3B e 3G del liceo polifunzionale Elsa Morante. Non mancano all’attivo le battaglie in piazza per il contrasto alla violenza, la promozione di diritti e pari dignità alle donne coadiuvate dall’assessore alle politiche giovanili Alessandra Clemente.»

Tiziana De Sena

«Raccontare con le immagini l’impegno e la passione delle ragazze della squadra femminile dell’associazione Dream Team – donne in rete che ogni mercoledì e venerdì si allenano all’ArciScampia è stato un grande privilegio. Chiara, Miriam, Angela, Giovanna P., Carmela, Angelina, Antonella, Rossella, Maria M., Giada, Maria E., Rosa, Giovanna D.L., Annamaria, Maria B., sanno che sono lì non solo per divertirsi e stare insieme, ma anche e soprattutto per imparare a essere più forti, più tenaci, più sicure. Grazie al Mister in campo, alle Tutor che le seguono passo passo e a Patrizia Palumbo, Presidente dell’associazione, che non le perde mai di vista. Nello sport come nella vita ci vuole dedizione, sacrificio, rispetto degli altri, ma i risultati – anzitutto quello di essere donne consapevoli in un mondo difficile – prima o poi arrivano.»

Fabio de Riccardis

Buona Pasqua dall’associazione Dream Team – donne in rete

pasqua

 

Carissimi il nostro augurio di una Pasqua Buona, insieme alle “piccole” della Dream Team Arciscampia.
Quest’anno abbiamo iniziato l’anno sociale con il motto
“RINASCERE PER RICOMINCIARE A CAMMINARE”
Ecco sia per tutti voi una PASQUA di Resurrezione/Resilienza, affinché questo cambiamento porti più forte la SPERANZA di un futuro migliore, per la nostra terra, per i nostri giovani e per noi tutti.


Patrizia Palumbo e Staff

Marzo Donna 2018 – Lazzare Felici: la creatività delle donne per una città sostenibile

marzo

Come ogni anno l’associazione Dream Team – donne in rete, ha promosso una serie di eventi per “Marzo Donna”, momenti di accoglienza, orientamento, sport, prevenzione, benessere psicofisico, cultura, film, testimonianze e tanto altro ancora insieme alle associazioni e alle scuole del territorio. Tutti gli eventi sono stati inseriti nella Rassegna “Marzo Donna 2018 Lazzare Felici: la creatività delle donne per una città sostenibile”.

La programmazione è partita il 5 marzo al liceo Elsa Morante di Scampia in cui l’associazione Dream Team – donne in rete con le classi 3B e 3G, nell’ambito dell’alternanza scuola – lavoro, ha istituito un incontro con visione di un documentario dal titolo “8 marzo, una storia lungo un secolo”.

Il 7 aprile, presso l’Arci Scampia si è svolto il torneo di calcio femminile con il debutto della Dream Team Arciscampia. I tornei sono stati inaugurati dall’assessora alle Pari Opportunità della Regione Campania Chiara Marciani. Per tutta la durata delle partite è stato presente, inoltre, un gazebo di accoglienza con confort food e letture in collaborazione con le volontarie della “Biblioteca Le Nuvole” del Centro Hurtado e dell’associazione Aquas.

Il 9 marzo a partire dalle ore 16.30, nella sede operativa dell’associazione Dream Team – donne in rete è stato dedicato un momento di condivisione in memoria di Stefania Formicola e di tutte le vittime di femminicidio insieme ai genitori con le associazioni, le scuole, i cittadini e le istituzioni. A seguire è partita una fiaccolata contro ogni forma di violenza che si è prolungato per le strade del quartiere.

Gli eventi di Marzo sono continuati il 13 con il seminario di yoga gratuito aperto alle donne di tutte le età, svolto all’interno dell’auditorium della Parrocchia Giuseppe Moscati, in via Galileo Galilei.

La rete del Progetto Pangea-Scampia insieme a : I.C.Pertini-87 don Guanella, I.C. 58 Kennedy, V Circolo didattico “Eugenio Montale“, I.S.I.S Vittorio Veneto , Liceo Elsa Morante, Il Commissariato di Scampia, La Municipalità 8 del Comune di Napoli, Unità Operativa Tutela Emergenze Sociali e Minori della Polizia Municipale, Scuola di Pace, Comunità del Cassano, Parrocchia di San Giuseppe Moscati, associazioni e cittadini del territorio, il giorno 21 Marzo alle ore 11,00 in adesione alla “Giornata della Memoria e dell’impegno “ indetta da Libera, hanno letto i nomi delle vittime innocenti delle mafie, a Largo Dino Battaglia, nelle aiuole del “Giardino dei cinque continenti e della non violenza.” L’evento è stato inserito nella Rassegna “Marzo Donna 2018” a cui l’associazione Dream Team – donne in rete ha presentato istanza di partecipazione.

Il 22 marzo gli alunni dell’ISIS Alfonso Casanova hanno presentato “Accarezzame”, una serie di riflessioni, testimonianze e performance per affrontare il problema della violenza sulle donne.

Il 26 marzo presso l’Auditorium del Vittorio Veneto di Scampia è stato presentato il libro “Single per legittima difesa” di Nunzia Marciano. Oltre all’autrice, hanno preso parte alla discussione lo scrittore Pino Imperatore, l’assessore alla municipalità 8 Giovanni Pagano e la presidente dell’associazione Dream Team – donne in Rete Patrizia Palumbo. In seguito alla presentazione, gli alunni della 3B e della 3G del liceo Elsa Morante hanno avuto modo di confrontarsi con l’autrice del libro. I ragazzi sono attualmente impegnati nel progetto di alternanza scuola – lavoro condotto dall’associazione Dream Team – donne in rete, coordinati da Eloise d’Avino, criminologa e Nunzia Izzo, psicologa.